• Tutti
  • DBT Skills Training
  • Filosofia della mente
  • Glossario di psicologia
  • Psicologia individuale
  • Psicologia sociale
  • Storia della Psicologia
aggressività

Aggressività

L’aggressività è una tendenza verso la dominanza sociale, attuata per il mezzo di atteggiamenti e comportamenti minacciosi e ostilità manifesta. Può verificarsi sporadicamente oppure essere un tratto caratteristico dell’individuo. Vi sono due tipi di aggressività: quella reattiva e quella proattiva.

Aggressività Continua a leggere »

psicolinguistica

Psicolinguistica

La psicolinguistica o psicologia del linguaggio è lo studio della relazione reciproca tra fenomeni linguistici e fenomeni psicologici. Si occupa principalmente dei meccanismi strutturali e funzionali, attraverso i quali il linguaggio viene elaborato e rappresentato nella mente umana, considerando i fenomeni psicologici (individuali e sociali) e neurobiologici che consentono agli esseri umani di acquisire, usare, comprendere e produrre il linguaggio.

Psicolinguistica Continua a leggere »

angoscia

Angoscia

Angoscia, dal latino angustia, traducibile in inglese con il termine anguish (se riferito al concetto filosofico) oppure distress o emotional distress (se riferito al concetto psicologico), significa una eccessiva tristezza determinata da cause di natura fisica oppure mentale

Angoscia Continua a leggere »

attacchi di panico

Attacchi di panico

Gli attacchi di panico sono fenomeni periodici che si verificano all’improvviso e senza una apparente causa scatenante. La persona inizia ad avvertire una forte apprensione, che si trasforma presto in paura, come se un pericolo reale si stesse manifestando sotto i suoi occhi (invece non sta accadendo nulla).

Attacchi di panico Continua a leggere »

sentimento

Emozione

L’emozione è uno stato mentale e fisiologico determinato e associato a modificazioni psicologiche, a stimoli interni o esterni, naturali o appresi. Secondo la definizione della Associazione Psicologica Americana, un’emozione è un modello fenomenico complesso, di natura reattiva, che coinvolge varie esperienze soggettive, sia di natura fisica (comportamenti, riflessi, attivazione fisiologica) che psicologica (esperienza soggettiva, processi cognitivi), non sempre a livello consapevole. Si tratta di un modello funzionale, frutto dell’evoluzione, al fine di fronteggiare fenomeni o eventi con il quale un organismo entra costantemente in relazione significativa.

Emozione Continua a leggere »

Sregolazione emotiva

La sregolazione emotiva è stata definita come l’incapacità di incrementare, mantenere o diminuire le emozioni negative o positive, con il risultato di rendere difficoltoso oppure impossibile il raggiungimento di un obiettivo desiderato ovvero l’adattamento psicofisico e specie-specifico alle situazioni socio-ambientali che si determinano attorno al soggetto. Si tratta di risposte inappropriate data la valenza dello stimolo e/o il contesto. Alcuni esempi sono l’eccesso d’ira, i timori infondati, il non riuscire a riconoscere e a cogliere le buone opportunità, il manifestare gioia in contesti inappropriati.

Sregolazione emotiva Continua a leggere »

Sostegno psicologico agli studenti per la prevenzione del bullismo

La regolazione delle emozioni

La regolazione delle emozioni è una componente fondamentale. Per regolazione delle emozioni si intende l’insieme dei processi attraverso cui sono modulate le emozioni in noi stessi e negli altri. La regolazione delle emozioni e l’autocontrollo degli impulsi sono funzioni cruciali per affrontare efficacemente le complesse dinamiche degli stimoli ambientali, delle relazioni con gli altri e degli stessi processi psichici, costituendo il principale ingrediente del benessere fisico e psicologico.

La regolazione delle emozioni Continua a leggere »

Torna in alto